ADHD Italia Forum Lavoro e università psychotria viridis

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • jaeomalley
    Ospite
    Post totali: 52

    La Psychotria viridis è un arbusto stagionale originario della foresta amazzonica ed è noto per la sua importanza nella medicina amazzonica standard e nelle pratiche spirituali, soprattutto nel contesto degli eventi a base di ayahuasca. Appartiene alla famiglia delle Rubiaceae ed è uno degli ingredienti chiave utilizzati nella preparazione dell’ayahuasca, una miscela psicoattiva utilizzata per secoli dagli aborigeni del bacino amazzonico per la guarigione, la comprensione spirituale e la religione. eventi. Il principale composto psichedelico della Psychotria viridis è la N,N-dimetiltriptamina DMT, un potente composto psichedelico che provoca stati alterati di coscienza quando consumato. L’ayahuasca218 è una bevanda allucinogena che si prepara facendo bollire la corteccia della liana Banisteriopsis caapi, che contiene le beta-carboline armina, armalina e tetraidroarmina, con le foglie di varie piante, come Psychotria viridis chacruna o jagé Psychotria carthagenensis, o Diplopterys cabrerana chagropanga, che contengono N,N-dimetiltriptamina, un potente allucinogeno. La dimetiltriptamina è inattiva per via orale, perché viene metabolizzata dalla monoaminossidasi del tratto digestivo. Tuttavia, la DMT stessa non è attiva per via orale a causa della presenza di enzimi monoaminossidasi nel sistema digestivo che la scompongono prima che possa entrare nel flusso sanguigno e raggiungere il cervello. Pertanto, la Psychotria viridis viene generalmente integrata con una pianta contenente un inibitore MAO, come la Banisteriopsis caapi, per produrre i risultati sinergici necessari per l’esperienza psichedelica legata all’ayahuasca. La psychotria viridis ha suscitato l’interesse di scienziati e appassionati per i suoi potenziali effetti curativi, in particolare nel trattamento dei disturbi di salute mentale e benessere come depressione, ansia e dipendenza. Tuttavia, il suo utilizzo continua ad essere altamente regolamentato in molti paesi a causa delle sue proprietà psichedeliche e dei potenziali rischi connessi alla sua assunzione. La bevanda ayahuasca può essere preparata in vari modi e viene consumata dallo stregone di un villaggio per comunicare con gli dei e scoprire la fonte e il tipo di disturbo dei suoi clienti. Schultes e Hoffman riferiscono che il consumo di alcol e Ayahuasca facilita “un ritorno ‘al grembo materno, alla fonte e all’inizio di tutti i punti’ e i partecipanti vedono ‘tutte le divinità tribali, lo sviluppo dell’universo, i primissimi esseri umani e animali” , e persino l’istituzione della casta. Clicca su questo link psychotria viridis per saperne di più su questo. Un numero crescente di prove suggerisce che l’ayahuasca potrebbe servire a trattare i disturbi legati all’uso di composti, l’ansia e l’ansia ayahuasca e i potenziali sistemi mentali alla base della sua capacità terapeutica Discutiamo le ricerche attuali per indicare che l’assunzione di ayahuasca aumenta alcuni aspetti della consapevolezza associati all’approvazione e alla capacità di avere una visione distaccata dei propri pensieri e sentimenti. concludiamo che l’ayahuasca si dimostra uno strumento riparativo migliorando l’accettazione di sé e consentendo un’esposizione sicura agli eventi emotivi.

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
Rispondi a: psychotria viridis
Le tue informazioni: